Pianista ANGELA HEWITT

Lunedì 8 Aprile 2019 ore 20:45
Verdi, Conservatorio di Milano _Via Conservatorio, 12

 

Angela Hewitt Tra le pianiste più conosciute e apprezzate a livello mondiale, Angela Hewitt appare regolarmente in recital e con le più importanti orchestre in Europa, nelle Americhe, in Australia e in Asia.

Le sue esecuzioni delle opere di J.S. Bach l’hanno consacrata come una delle interpreti di riferimento del compositore ai giorni nostri.

 

Le sue pluri-premiate registrazioni per Hyperion Records hanno raccolto elogi e consensi unanimi.

Il suo decennale progetto dedicato alla registrazione di tutte le maggiori opere per tastiera di Bach è stato descritto come “una delle glorie discografiche dei nostri tempi” (The Sunday Times).
Nel 2016 sono state pubblicate le Variazioni Goldberg, nel 2014 L’Arte della Fuga, entrambe ottenendo ernorme successo di vendite. La sua discografia include anche opere di Couperin, Rameau, Mozart, Beethoven, Chopin, Schumann, Liszt, Fauré, Debussy, Chabrier, Ravel e Granados. Il secondo album di Sonate di Scarlatti e il settimo volume delle Sonate di Beethoven sono stati pubblicati rispettivamente nell’ottobre 2017 e nel giugno 2018, entrambi entrando nella classifica Billboard negli Stati Uniti.

Nel 2015 Angela Hewitt è stata inserita nella “Hall of Fame” della rivista Gramophone per via della sua popolarità tra gli appassionati di musica di tutto il mondo.

 

Nell’autunno 2016 Angela Hewitt ha intrapreso un grande progetto intitolato ‘The Bach Odyssey’, che prevede l’esecuzione di tutte le opere per tastiera di Bach in dodici recital nel corso di quattro anni, fino al giugno 2020. Nel corso della stagione attuale è prevista l’esecuzione del ciclo completo del Clavicembalo Ben Temperato a Londra, Tokyo, Ottawa, New York, Hong Kong, Amsterdam, Vancouver e Stratford. Altri recital sono previsti a Lisbona, Praga, Rotterdam, Royal Festival Hall di Londra, Girona, Minneapolis, Ferrara, Bari, Perugia, Portland, Cleveland, Berna e Newcastle.

 

Altri appuntamenti salienti della stagione includono la recente apparizione ai BBC Proms con Turagalila di Messiaen (BBC Symphony Orchestra/Sakari Oramo), un tour nel Regno Unito con la Tonkünstler-Orchester Niederösterreich (Concerto n. 5 ‘Imperatore’ di Beethoven), il debutto al Musikverein di Vienna eseguendo i Concerti di Bach con la medesima compagine, il Festival di Cartagena in Colombia, una residenza all’Università di Harvard e concerti a Chicago e con la Xi’an Symphony Orchestra.

 

Nata in una famiglia di musicisti, Angela Hewitt ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di tre anni, esibendosi in pubblico a quattro e vincendo, un anno dopo, la sua prima borsa di studio. Ha poi continuato a studiare con il pianista francese Jean-Paul Sevilla. Nel 1985 ha vinto la Toronto Bach Piano Competition.

Nel 2018, Angela Hewitt ha ricevuto il Governor General’s Lifetime Achievement Award, il più alto riconoscimento per un artista in Canada.

Angela Hewitt ha ricevuto un OBE (Order of the British Empire) in occasione dei festeggiamenti per il Compleanno della Regina nel 2006 ed è stata nominata Companion of the Order of Canada (CC) nel 2015. È membro della Royal Society in Canada, ha conseguito sette dottorati ad honorem ed è Visiting Fellow del Paterhouse College a Cambridge.

Vive tra Londra, Ottawa (sua città d’origine in Canada) e l’Umbria, regione d’Italia che ama particolarmente e dove da dieci anni è direttore artistico del Trasimeno Music Festival.

 

Pagina Twitter di Angela Hewitt

Pagina Facebook di Angela Hewitt

Maggiori dettagli sull’evento seguendo questo link

Condividi