Category Archives: Attività degli Amici delle Serate Musicali

“Laboratorio Scarlatti”

Mercoledì 19 aprile 2017 – ore 18.00
in collaborazione con il Conservatorio G. Verdi di MilanoCons_oriz nero
avrà luogo il primo di tre appuntamenti (24 maggio e 14 giugno i prossimi incontri) all’interno di un “Laboratorio Scarlatti” che prevede la realizzazione di concerti che si terranno alla Galleria d’Arte Moderna – GAM, di Via Palestro 16.

GAM new
Mandolini: MARGHERITA CAPUTO, ERIKA MATSUNAGA, DEA SKORIC
Clavicembalo:  HIROKI MICHELE FALZONE

Programma
D. SCARLATTI: Otto Sonate per clavicembalo solo
Sonate K. 81, K. 88, K. 90 e K. 91 per duo mandolino/mandola e clavicembalo

Scarica il libretto di sala

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria: mail ufficiostampa@seratemusicali.it

«AFFINITÀ ELETTIVE: A OGNI MUSICA IL SUO STRUMENTO»

Come già preannunciato, nel mese di aprile – martedì 4 e mercoledì 5 –  proporremo due interessanti concerti con due programmi differenti, in collaborazione con la Fondazione NEUMA, presso l’Auditorio Lattuada (Corso di Porta Vigentina 15/a), alle ore 20,30.

La cembalista Olga  Pashchenko e il pianista Alexei Lubimov eseguiranno un programma in cui ogni brano verrà eseguito sullo strumento usato al tempo della sua composizione.

Avremo così modo di ascoltare musiche di Carl Philipp Emanuel e di Christian Bach sul cembalo, di Mozart e Beethoven sui fortepiani Stein e Walter, di Chopin e Schubert sui pianoforti Erard e Boehm, constatando  – nelle due serate – l’evoluzione che hanno subito gli strumenti a tastiera tra ‘700 e ‘800.

Un’occasione veramente imperdibile per capire come si ascoltava e come si ascolta lo stesso brano nel tempo.

PRIMO CONCERTO – Martedì 4 aprile

  •  Torelli-Bach: Concerto in si minore BWV 979 Olga Pashchenko – Clavicembalo Goermans-Taskin (copia Bizzi)
  • C. P. Em. Bach: Fantasia in fa diesis minore “Bach’s Feelings” (1787), Due piccole Fantasie. La Boehmer, piéce caractérisique. Alexei Lubimov – Fortepiano Stein (copia Bizzi)
  •  Joh. Chr. Bach: Sonata in fa, a quattro mani
    Olga Pashchenko e Alexei Lubimov – Fortepiano Walter 1789 (copia Bizzi)
  • Padre Antonio Soler: Fandango Olga Pashchenko – Clavicembalo Goermans-Taskin 
  • L. v. Beethoven: Sonata no.14 “Chiaro di luna” op.27/2 Alexei Lubimov – Fortepiano Walter, 1789 
  • W. A. Mozart Larghetto & Allegro in mi bemolle per due pianoforti (frammento, completato da R. Levin) Olga Pashchenko e Alexei Lubimov – Fortepiano Stein e Walter 1789.

SECONDO CONCERTO – Mercoledì 5 aprile

  •  J. L. Dussek: Sonata in mi bemolle  op.44 “Farewell”, dedicata a Muzio Clementi Alexei Lubimov – Fortepiano Boehm 1824 (originale)
  • F. Chopin: Andante spianato & Polacca brillante op.22  Olga Pashchenko – Pianoforte Erard 1843 (originale)
  • M. I. Glinka: Improvviso e Galop, sulla Barcarola di Donizetti, a 4 mani Olga Pashchenko e Alexei Lubimov – Pianoforte Erard 1843 (originale) 
  • F. Schubert: Divertissement á la Hongroise, a 4 mani Olga Pashchenko e Alexei Lubimov – Pianoforte Erard 1843 (originale)

 

Biglietti: Intero € 10,00 – Ridotto € 5,00

Gradita prenotazione: ufficiostampa@seratemusicali.it – tel. 02 29408039 

Violinista SATU JALAS_ Pianista ESA YLÖNEN

amici

Giovedì 16 Marzo ore 18:00 – Galleria d’Arte Moderna, Via Palestro 16, Milano

«Per  i  100  anni  di  indipendenza  della  Finlandia»

AMB_Finlandia jpg logo ambasciata NUOVO LOGO Club Finlandia Milano

Violinista SATU JALAS
Pianista ESA YLÖNEN

Satu Jalas: «Mio nonno Jean Sibelius e i colori della sua musica»

L’ambiente e la persona di Jean Sibelius
JEAN SIBELIUS (1865-1957): Romanza in re bemolle maggiore per pianoforte, Romanza in fa maggiore per violino e pianoforte

I colori della musica finlandese
UUNO KLAMI (1900-1961):Barcarola op. 5 (1924)
TOIVO KUULA (1883 – 1918): Polska op. 17a n. 5 per violino e pianoforte
JEAN SIBELIUS : «Täällä Pohjantähden alla»

JEAN SIBELIUS
Sulla strumentazione
Nella brughiera, Andante dalla Sonatina op. 80 per violino e pianoforte

Sull’armonizzazione
Tanz-Idylle, Humoresque IV

Carattere internazionale e musica salottiera
Humoresque I op.87 n.1, Polonese per pianoforte op. 40 n. 10, Gavotta op. 46 n. 7, Mazurka op. 81 n. 1, Valse op. 81 n. 3

SATU JALAS: Violinista e didatta, finlandese di nascita, ha iniziato lo studio del violino all’Accademia Sibelius di Helsinki e si è diplomata al Conservatorio di Santa Cecilia a Roma.

É stata per molti anni docente di violino al Conservatorio di Parma e Vice Presidente della sezione italiana dell’European String Teachers Association ESTA.

Nipote di Jean Sibelius, negli ultimi anni si è dedicata in particolare alla ricerca e alla divulgazione delle numerose e spesso poco conosciute opere per violino del compositore finlandese.

Ha suonato in numerosi Paesi europei e negli Stati Uniti, sia come solista che con orchestra, in formazioni cameristiche prediligendo però il duo con  pianoforte.

ESA YLÖNEN: Ha studiato pianoforte e musica ecclesiastica all’Accademia Sibelius di Helsinki, dove si è laureato nel 1995.

Ha insegnato pianoforte all’East Helsinki Music School ed è stato per molti anni organista nella parrocchia di Munkkiniemi a Helsinki.

Insegna accompagnamento pianistico all’Istituto Musicale pareggiato della Regione di Kotka.

Ha un’attività artistica molto intesa, arrivando a tenere quasi 100 concerti all’anno in Finlandia e all’estero. É attivo come solista, musicista da camera, organista, trascrittore e compositore; numerose le incisioni delle sue composizioni. Nel 2013 ha inciso un CD di musiche per pianoforte solo e per violino e pianoforte del compositore finlandese Uuno Klami; nel 2016 ha ottenuto una borsa di studio dalla Fondazione Culturale di Finlandia per la pubblicazione di un libro di musica sulle opere per pianoforte  di questo compositore.

Ylönen collabora da molti anni anche con il compositore Eero Kesti di cui ha eseguito più volte ”Prime esecuzioni” in  veste di pianista o organista.

Esa Ylönen e Satu Jalas portano la musica finlandese in tutta Europa.

Scipione Sangiovanni

Venerdì 10 Marzo alle ore 21 presso laSangiovanni_Scipione1

 Società del Giardino, via San Paolo 10, 

per il ciclo  MUSICA E STORIA

si esibirà il Pianista Scipione Sangiovanni

(Omaggio alla Società del Giardino)

D. SCARLATTISonata in do diesis minore K 247, Sonata in re minore K 1
W. A. MOZART/ S.  SANGIOVANNI: Sonata n. 12 in fa maggiore K 332
D. MAFFEIS: Canto d’amore – Romanza per pianoforte
Intermezzo Lirico
A. VIVALDI / S. SANGIOVANNI: «Inverno» da “Le Quattro Stagioni”
A. PIAZZOLLA/ S.  SANGIOVANNI: «Inverno» da “Le Quattro Stagioni”
F. LISZT: Sonetto del Petrarca 47 “Benedetto sia ‘l giorno”, Sonetto del Petrarca 104 “Pace non trovo”, Tarantella da “Venezia e Napoli”

Gala di capodanno

Domenica 1 Gennaio 2017 – ore 17.00
Sala Verdi del Conservatorio – Via Conservatorio, 12 – Milano

«Gala di Capodanno»

ORCHESTRA DEL TEATRO DELL’OPERETTA DI BUDAPEST
Direttore MONIKA SZABO
Soprano TIMEA VERMES
Tenore GERGELY BONCSER

Suoni del Danubio

 J. STRAUSS: Die Fledermaus: Ouvertüre,  Wiener Blut Walzer, Unter Donner  und Blitz polka
F. V. SUPPE: Dichter und Bauer Ouvertüre
J. STRAUSS: Egyptischer Marsch, Geschichten aus dem Wienerwald, Perpetum mobile polka, Kaiser Walzer, Éljen a magyar polka
J. BRAHMS: V° Ungarischer Tanz
E. KÁLMÁN: Gräfin Mariza: Grüß mir die Süßen
J. STRAUSS: Die Fledermaus: Csárdás, Annen polka
F. LEHÁR: Die lustige Witve: Lippen schweigen
J .STRAUSS: Tritsch-tratsch-polka
F. LEHÁR: Land des Lächens: Dein ist mein ganzes Herz, Zigeunerliebe: Hör’ ich Zymballklänge
E. KÁLMÁN: Gräfin Mariza: Komm Zigan, Die Csárdásfürstin: Sylva Auftritt
J. STRAUSS: An der schönen blauen Donau Walzer, Radeczky Marsch

Clavicembalista MICHELE BENUZZI

28 – 29 – 30 – 31 dicembre 2016 – ore 15.00museopoldipezzoli
Via Manzoni 12 – Milano MUSEO POLDI PEZZOLI
Clavicembalista MICHELE BENUZZI

Programma

JOHANN SEBASTIAN BACH (1685-1750)

Fantasia e Fuga in la minore BWV 904
Suite aufs die Lautenwerke BWV 996: Passaggio (Presto), Allemanda, Courante, Sarabande, Bourrè, Gigue
Partita III in la minore BWV 827: Fantasia, Allemanda, Corrente,Sarabande, Burlesca, Scherzo, Gigue

WILHELM FRIEDEMANN BACH (1710-1784)

Polonaise in fa maggiore Falck 12/9
Polonaise in fa minore Falck 12/ 10
Fantasia in re minore Falck 19 (1770)

 

MICHELE BENUZZI

Ha ottenuto il “Diploma di Concertista” al Royal College of Music di Londra.
Nel 2003 ha vinto il terzo premio alla diciassettesima edizione dello “Yamanashi International Harpsichord Competition” in Giappone.
Ha promosso ed eseguito, insieme ad altri clavicembalisti, l’esecuzione Integrale delle Sonate di Domenico Scarlatti in un programma ciclico di concerti che si sono tenuti ad Annecy in Francia dal 1995 al 2002.
Ha fondato il gruppo strumentale “Arcomelo” con il quale approfondisce il repertorio della musica barocca e le problematiche legate all’esecuzione su strumenti d’epoca.
Con “Arcomelo” ha registrato per la casa discografica “La Bottega Discantica” di Milano un CD dedicato ai Concerti per clavicembalo e orchestra di C. Ph. E. Bach e uno dedicato ai Concerti per clavicembalo e orchestra e alle Sinfonie di W. F. Bach, entrambi accolti con entusiasmo dalla critica.
Con la flautista giapponese Mitsuko Ota ha registrato i Concerti per flauto e flautino di Antonio Vivaldi. Il CD è stato nominato disco del mese dalla rivista giapponese “The record geijutsu magarine” (maggio 2013).
Da solista ha registrato le Sonate di Domenico Scarlatti sul clavicembalo di Johann Adolf Hass del 1764 appartenente alla Collezione Russell di Edimburgo; per la casa discografica “London Independent Records” un CD dedicato a G. F. Händel su uno strumento di Daniel Dulcken del 1730 recensito come “altamente raccomandato” dalla critica specializzata (International Record Review: dicembre 2010).

Attualmente registra per la casa discografica Brilliant Classics che ha pubblicato un disco dedicato alle Fantasie e Sonate di J. W. Hässler su uno strumento di Robert Falkener del 1773, recensito come “Highest, highest recommendation” dalla rivista Americana Fanfare e premiato con le 5 stelle della critica della rivista Musica (luglio, agosto 2012).
Nel 2012 ha registrato l’Integrale delle Sei collezioni di musica da camera di J. A. Benda in un cofanetto di 6 CD ; l’anno successivo l’Integrale delle Sonate di J. Ch. Nichelmann.
Di recente uscita un CD dedicato alle Sonate di J. Gallès e i primi 4 dell’Integrale della Musica per tastiera di J. W. Hässler.
Nei programmi futuri la registrazione delle Sonate di J. E. Altemburg.
Apprezzato per l’espressività delle sue esecuzioni e per la bellezza del suono è invitato come solista in Europa, Asia, Australia e Nuova Zelanda.
SI RACCOMANDA VIVAMENTE DI SPEGNERE I TELEFONI CELLULARI
SONO VIETATE REGISTRAZIONI AUDIO VIDEO

Concerto di Natale a favore di OSF

Mercoledì 21 dicembre alle ore 20.30, Teatro Dal Verme : CONSORT dell’ORCHESTRA BAROCCA di VENEZIA – mandolinista AVI AVITAL

Cari Amici,

anche quest’anno siamo felici di essere al fianco dell’ Opera San Francesco, di cui tutti conosciamo il prezioso lavoro quotidiano, per il concerto di Natale, che si svolgerà mercoledì 21 dicembre alle ore 20.30, al Teatro Dal Verme e che, dopo lo strepitoso successo dello scorso anno, vede il ritorno del favoloso mandolinista AVI AVITAL, accompagnato dal CONSORT dell’ORCHESTRA BAROCCA di VENEZIA.

Programma:

A. CORELLI Concerto grosso in sol minore, Op. 6, n. 8, “Fatto per la notte di Natale” per 2 violini violoncello e archi Vivace- Grave, Allegro, Adagio-Allegro-Adagio, Vivace, Allegro, Pastorale         

A. VIVALDI  Sinfonia in do maggiore per archi e basso continuo, RV 114 Allegro, Largo, Ciaccona; Concerto per mandolino, archi e basso continuo in sol maggiore, dall’„Estro armonico“, op. 3 n. 12 , RV 310 (originale per violino) Allegro, Largo, Allegro

J. S. BACH  Concerto in sol minore per mandolino archi e basso continuo, BWV 1056 (originale per violino) Allegro moderato, Largo, Presto

                                                                       ****************

F. MANFREDINI   Concerto grosso in do maggiore, op. 3 n. 12″Pastorale per il Santissimo Natale” Largo, Largo, Allegro

E. BARBELLA Concerto in re maggiore per mandolino e archi Allegro ma non presto, Andantino, Giga

J. S. BACH Concerto in la minore per mandolino, archi e basso continuo, BWV 1041 (originale per violino) Allegro moderato, Andante, Allegro assai

G. ROSSINI  Ouverture del “Barbiere di Siviglia” nella trascrizione di Denis Feletto

 

I nostri Abbonati  e Amici possono acquistare i biglietti presso la nostra biglietteria (tel. 02 29409724; biglietteria@seratemusicali.it) senza pagare il sovraprezzo per la prevendita al costo di

20 euro (III° settore), 15/10 euro (IV° settore).

Contiamo su di voi!

SERATE MUSICALI

Einstein fra Scienza e Musica nel centenario della formulazione della teoria della relatività

Martedì 20 Dicembre 2016, ore 19:00

Mamu- Magazzino Musica, via Francesco Soave 3 , Milano

 

 

relativita

Giuseppe Gavazzi, ordinario di astrofisica all’Università di Milano Bicocca

Giulia Gambaro: violinista

Luca Schieppati: Pianista

Musiche di J.S. Bach e W.A. Mozart

Ingresso libero

Finalissima concorso COOP

Sabato 17 Dicembre ore 20:30,Teatro Dal Verme via San Giovanni sul muro 2, Milano

Cari Amici,

nell’ottica di contribuire alla formazione dei giovani musicisti, anche quest’anno collaboriamo nell’organizzazione del Concorso Coop 2016, che si è strutturato in tre sezioni: canto a Milano, pianoforte a Brescia e musica da camera a Cremona, con la partecipazioni di moltissimi concorrenti internazionali.

 I vincitori delle tre sezioni si sfideranno per vincere un superpremio in un concerto, che avrà luogo al Teatro Dal Verme sabato 17 dicembre alle ore 20,30.

Il pubblico potrà votare il suo vincitore preferito, che conquisterà così il premio SERATE MUSICALI, consistente in un concerto entro la fine del 2017.

I concorrenti – tra cui scegliere il supervincitore –  sono:

Pianoforte: Keigo Mukawa, giapponese. vincitore di molti concorsi, già solista in patria e attualmente perfezionando a Parigi.

Canto: Jessie Tse, soprano britannica di origini cinesi, con al suo attivo varie produzioni con ruolo da protagonista

Musica da Camera: Duo Asap (Almuth Siegel & Ágnes Pusker, violini), un insolito duo creato da due valenti violiniste che, oltre all’attività individuale da soliste, si prodigano a portare la musica a chi non può accedervi, offrendo un repertorio trascritto appositamente.

 

Segui questo link per ulteriori informazioni

luca_schieppati

Lezioni concerto di Luca Schieppati (III)

29 Novembre – Terzo incontro per le lezioni concerto di Luca Schieppati.

Otto lezioni concerto di Luca Schieppati
In modo russico: La musica in terra di Russia da Glinka e Shostakovich

Le lezioni si terranno presso l’Istituto dei Ciechi – via Vivaio 7 – Sala Stoppani- ore 18.00

 

  • 29 Novembre   Il possente Gruppetto (2): Mussorgsky, Rimsky Korsakov

Segui questo link per ulteriori informazioni