Ciclo di lezioni- concerto con Luca Schieppati 2018-19

 

Suoni dall’Est Europa

La musica in Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e Slovacchia, da Liszt a Penderecki

8 lezioni-concerto a cura di Luca Schieppati

(Spazio Fazioli – Via Conservatorio 17 , angolo Corso Monforte – ore 18.00)

 

 

Nel corso dell’Ottocento, il predominio del sinfonismo austro-tedesco e del teatro musicale italiano e francese venne sempre più messo in discussione dal nascere di diverse scuole nazionali, spesso espressione dei coevi movimenti sociali e politici di emancipazione dei popoli da ormai anacronistici domini imperiali e da qualunque soggezione verso le culture fino ad allora dominanti. Per vastità di repertorio e fecondità di successivi sviluppi, le scuole fiorite in Ungheria, Polonia e Boemia, quest’ultima articolatasi poi nella duplice realtà politica delle repubbliche di Cechia e Slovacchia, sono senz’altro tra gli esempi più notevoli di questi processi storici.

Il ciclo di lezioni-concerto “Suoni dall’Est Europa” percorrerà l’evolversi dei caratteri musicali ed estetici di queste nazioni attraverso i più notevoli tra i loro compositori, in un ambito cronologico che dal Romanticismo di Liszt, Chopin e Smetana approderà alla contemporaneità di Ligeti e Penderecki. Ogni incontro darà ampio spazio ad ascolti dal vivo e in registrazione, nonché a frequenti digressioni interdisciplinari per meglio contestualizzare le nozioni più specificamente musicali.

Nel corso degli incontri si esibiranno le pianiste: Yuki Mihara, Eri Hamakawa, Giulia Ventura, Sofia Ripoldi, Eleonora Bona, Martina Quaini, Sonia Candellone, Federica Zanardo.

 

  1. 25 settembre: Presentazione della “Fabbrica Fazioli” con interventi musicali (ingresso libero)
  2. 9 ottobre: Virtuoso, viandante, visionario: alcuni aspetti di Ferenc Liszt (1811-1886)
  3. 20 novembre: Terra di poeti, patrioti e pianisti: la musica in Polonia da Chopin (1810-1849) a Paderewski (1860-1941) (attraverso Leschetitzki, Tausig e Moszkowski)
  4. 11 dicembre: Bedrich Smetana (1824-1884) e l’individuazione di una scuola nazionale boema
  5. 15 gennaio: Antonin Dvorak (1841-1904) tra nazionalismo e cosmopolitismo
  6. 12 febbraio: “Piccole melodie della parola”: musica e teatro in Leos Janacek (1854-1928)
  7. 12 marzo: Karol Szymanowski (1882-1937), il dionisiaco e la ricerca della Bellezza
  8. 16 aprile: Béla Bartók (1881-1945) e la “terza via” tra espressionismo e neoclassicismo
  9. 14 maggio: Diavoli, frattali, registi e luce eterna: vita e arte di György Ligeti (1923-2006) e Krzysztof Penderecki (1933)

Offerta di partecipazione: 8 lezioni:  € 120 soci – € 160 non soci | lezione singola: € 15 soci – € 20 non soci

 

Si può effettuare il pagamento:

– presso gli uffici di SERATE MUSICALI (lun./ven. 10/13)

di volta in volta (per le singole lezioni) direttamente al corso

bonifico bancario: Ass. Amici delle Serate Musicali – Banca Generali – Via San Paolo 7 – 20121 Milano

IBAN: IT77T0307502200CC8500355220

* Chi si abbona all’intero ciclo avrà diritto a 1 biglietto omaggio per 8 concerti della stagione 2018/2019 delle Serate Musicali (15/10; 26/11; 17/12; 21/01; 21/02; 18/03; 29/04; 27/05)

 

Quote associative agli Amici delle Serate Musicali:

Soci: € 100 – Amici: € 200 – Amici Sostenitori: da €500 – Amici Benemeriti da € 1000

Scarica il volantino informativo

Condividi