Omaggio del M° Sudbin al pubblico di Serate Musicali

Gentile Pubblico,
siamo tutti molto addolorati per aver dovuto interrompere nuovamente il rapporto dal vivo con il nostro pubblico a causa delle norme emanate per contenere questa pandemia.
Attendiamo con speranza il momento in cui nuovamente potrà risuonare la musica nelle sale e gli spettatori saranno presenti, ma – nella incertezza dei tempi che stiamo vivendo – non vogliamo interrompere il rapporto con voi.

Ben consci che vivere l’esecuzione “in presenza” o ascoltarne o vederne  la registrazione non sia la stessa cosa, ugualmente intendiamo inviarvi alcuni momenti musicali di artisti che fanno parte della storia di Serate Musicali e di alcuni che avrebbero dovuto esibirsi in questi mesi.

Cercheremo inoltre di registrare appositamente due incontri del ciclo “I suoni diventano parole”, previsti alla Biblioteca Sormani e uno di musica e arte, previsto alla GAM, condividendoli poi con Lei.

Iniziamo oggi con alcune registrazioni generosamente offerte al nostro pubblico da Yevgheny Sudbin, uno dei pianisti in cui Serate Musicali hanno creduto da sempre, considerandolo come uno dei grandi artisti della sua generazione.

La invitiamo quindi ad ascoltare Yevgheny, Jenia per gli amici, cliccando sui link sottostanti o visitando il nostro canale youtube.

 

Condividi