Orchestra Sinfonica Giovanile Russa – Direttore Yuri Bashmet – voce recitante in “Pierino e il Lupo”Giuseppe Battiston

Giovedì 10 Novembre 2016, ore 21:00orchestra-sinfonica-giovanile-russa

Sala Verdi, Conservatorio di Milano _Via Conservatorio, 12

Serate Musicali Off

PREZZO SPECIALE AL PUBBLICO DI SERATE MUSICALI DI 13,50€
«In onore dei 125 anni dalla nascita del compositore S. Prokofiev»

«Senza alcun dubbio, uno dei massimi musicisti viventi» (The Times).

Nato nel 1953 a Rostov sul Don in Russia, Bashmet ha studiato al Conservatorio diMosca prima con
Vadim Borisovsky – il violista del Quartetto Beethoven – ed in seguito con Fedor Druzhinin.
Nel 1976 ha vinto il primo premio al Concorso Internazionale di Monaco; di qui prenderà l’avvio
la sua strepitosa carriera internazionale,propiziata da una prodigiosa sonorità,
da un magistrale dominio dell’arco e da un’eccezionale sensibilità.

Ha ispirato molti compositori che hanno scritto per lui nuove composizioni che sono andate ad
incrementare il repertorio per viola. Molto stretta e produttiva è stata la collaborazione con Alfred Schnitke
il cui Concerto per viola, scritto per Bashmet, è stato eseguito per la prima volta al Concertgebouw di Amsterdam
nel 1986 e registrato con la London Symphony Orchestra e Rostropovich ma anche con Sofia Gubaidulina,
Giya Kancheli, Mark-Anthony Turnage e Alexander Raskatov. Parallelamente alla sua attività
solistica, Bashmet dirige l’orchestra, da lui fondata nel 1986, i Solisti di Mosca che, attraverso tournée e dischi,
ha raggiunto una grande notorietà internazionale. È molto richiesto anche in veste di musicista da camera:
ha collaborato con Sviatoslav Richter, Natalia Gutman, Gidon Kremer, Mstislav Rostropovich, Viktor
Tretiakov, il Quartetto Borodin e molti altri ancora. Nel 1988 ha fatto il suo debutto in Nord America dove
ha ottenuto grande successo al Festival di Boston «Making Music Together». È tornato negli USA nel 1990
come solista con la Moscow Philharmonic Orchestra, successivamente si è esibito con la Boston Symphony
Orchestra diretta da Rozhdestvenskij, con la Chicago Symphony diretta da Gergiev, con la Los Angeles Philharmonic,
The Philharmonia, il Bayerischer Rundfunk, la Birmingham Symphony, laToronto Symphony Orchestra,
la Filarmonica di Berlino e al Festival di Edimburgo. Ha effettuato tournées in Austria, Germania,
Giappone, Australia, Nuova Zelanda, Gran Bretagna, Francia e Italia con i Solisti di Mosca.

Bashmet ha inciso per diverse etichette (quali RCA, EMI, JVC e Melodija) non solo in duo con Muntjan o con i Solisti di
Mosca, ma anche con altri eccezionali artisti Rostropovich, Kremer, Kagan.

Insegna dal 1986 presso l’Accademia Chigiana di Siena e anche alla Kronberg International Academy.

Nel gennaio 1992 e nel gennaio 1994 ha ottenuto il riconoscimento quale «migliore strumentista dell’anno»
in occasione dei Classical Musical Awards. Nell’aprile del 1995 ha ricevuto il prestigioso premio internazionale
della Fondazione Sonings per la musica a Copenhagen.
Dal 1997 è direttore artistico del Festival Internazionale «Elba Isola Musicale d’Europa» e dal 2000 d
ella «StagioneMusicale a Villa Abamelek», residenza dell’Ambasciatore Russo in Italia.
Nel 2000 è stato insignito del titolo di Commendatore alMerito della Repubblica Italiana. Dal gennaio 2003 Yuri
Bashmet ricopre l’incarico di Direttore Principale ed Artistico dell’Orchestra Sinfonica «Nuova Russia».
È stato presentato per la prima volta in Italia da Serate Musicali nel 1983.

Sito web dell’artista

Maggiori informazioni sull’evento qui

Condividi