Pianista ALEXEY NABIULIN

Giovedì 1 Febbraio 2018, ore 20:30
Sala Verdi, Conservatorio di Milano _Via Conservatorio, 12

Maggiori dettagli sull’evento

Alexei Nabiulin Il pianista russo Alexei Nabiulin, è unanimemente considerato tra i migliori artisti della sua generazione, ovunque apprezzato per la sua poetica lirica, l’esuberante virtuosismo, le sue superbe interpretazioni degli autori russi, quali Tchaikovsky, Rachmaninoff e Prokofiev (dei quali ha in repertorio tutti i concerti, oltre che l’integrale delle Sonate di Prokofiev).

Nato a Norilsk, ha iniziato i suoi studi musicali a 5 anni con la madre e ha dato il suo primo concerto a 9 anni.

Ha continuato gli studi con S.S. Trofimova alla speciale Scuola d’Arte per Ragazzi; successivamente alla Scuola Speciale Centrale del Conservatorio di Mosca sotto la guida di S.I. Gadzhiev. In quegli anni ha ottenuto per meriti artistici numerosi riconoscimenti internazionali, tra i quali il privilegio di far parte della delegazione del Fondo Sovietico dei Giovani nel 1991 in Canada e della tournée “Russische Wunderkinder” in Germania nel 1992.

Dopo il brillante diploma, è entrato al Conservatorio di Mosca nella classe di M.S. Voskresensky e per la composizione nella classe di I.L. Khudoley, concludendo il suo iter di studi nel 2001.

Alexei Nabioulin ha ottenuto il suo primo importante successo internazionale nel 1997 al “First European Piano Forum” di Berlino, dove ha rappresentato il Conservatorio di Mosca.

Nella sua carriera ha vinto numerosi premi, tra i quali il Terzo Premio al Primo Concorso Internazionale Giovanile Tchaikovsky di Mosca (1992), il Primo Premio e il Premio Speciale per la miglior interpretazione di Schubert al Concorso A. Casagrande di Terni (1998). Nel 2000 ha vinto il Primo Premio e il Premio Speciale per la miglior interpretazione di J. Field al Concorso Internazionale di Dublino e nel 2002 al Concorso Internazionale Tchaikovsky ha vinto il Secondo Premio, la Medaglia d’Argento e Premi Speciali tra i quali quello del Conservatorio di Mosca e quello di Culture TV Channel.

Nabioulin si esibisce regolarmente  in Russia, Europa, Asia e Nord America, ospite dei Festival più importanti, quali il Musical Olympus di San Pietroburgo, Roque d’Antheron, PianoPassion, Radio France di Montpellier, Piano en Valois, Musique dans les Vignes, Divonnes les Bains in Francia,, Povoa de Varzim in Portogallo, Santander in Spagna, Lago Maggiore Musica, Notti nei Giardini d’Europa, Festival dei Due Mondi di Spoleto, SchonSchubert e Festival Liszt di Modena in Italia, Beethovenfest di Bonn in Germania, Rachmaninoff Festival di Kharkov in Ukraina, e ha suonato nelle sale più famose (Rachmaninoff Halls del Conservatorio di Mosca, Tchaikovsky Concert Hall della Philharmonia di Mosca, Alice Tully Hall di New York, Wigmore  Hall di Londra, National Concert Hall di Dublino, Megaron di Atene, Gasteig di Monaco, oltre alle Sale delle Filarmoniche di quasi tutte le città russe ed ex-sovietiche).

Suona spesso con importanti compagini orchestrali, tra le quali National Symphony Orchestra of Ireland, Irish Chamber Orchestra, Greenwich Symphony, Orchestre National de Lille, Czech Virtuosi di Brno, Sinfonica Warszawa, Orchestre Philharmonique de Monte-Carlo, Young Russia Orchestra, Ural Philharmonic Orchestra, National Symphony Orchestra of Ukraine, The State Academy Symphony Orchestra of Russia, sotto la bacchetta di M. Pletnev, M. Gorenstein, A. Dmitriev, Erzy Semkow, A. Anisimov, S. Skripla, P. Csaba, A. Myrat, S. Ozaki e G. Markson.

Ha effettuato incisioni discografiche per le etichette Audite, Melodia e Triton.

All’intensa attività concertistica, Nabioulin affianca con passione e competenza l’insegnamento, che svolge presso il prestigioso Conservatorio Tchaikowsky di Mosca.

Condividi Continua…
>