RECITAL SU PRIMO LEVI – PENSARE CON LE MANI

Mercoledì 4 Dicembre 2019 ore 18:00
Sala da ballo della Galleria d’Arte Moderna, Via Palestro 16 – Milano
 
Attori: MARINA BASSANI, LORENZO BARTOLI
Clarinetto: FRANCESCO DJANGO BARBIERI
 
«Se si escludono istanti prodigiosi e singoli che il destino ci può donare,
l’amare il proprio lavoro (che purtroppo è privilegio di pochi) costituisce
la miglior approssimazione concreta alla felicità sulla terra,
ma questa è una verità che non molti conoscono».

Primo Levi

________________________________________________

In occasione del centenario della nascita di Primo Levi , Marina Bassani, attrice e regista, ha voluto sottolineare un aspetto centrale nell’opera di questo scrittore e scienziato: il tema del lavoro.
Il recital di questa sera “Pensare con le mani”,  oltre a percorrere il tema del lavoro attraverso le pagine più alte dell’opera di Levi tra cui “La chiave a stella”, “La tregua” e “Se questo è un uomo”,  comprende alcuni importanti passi delle sue interviste e alcune sue poesie. Il lavoro, nel pensiero di Primo Levi, è un momento fondamentale di creazione, di libertà, di immaginazione, di condivisione, di comunicazione, di danza, di teatro, di diplomazia, di umorismo, un momento dove l’uomo pensa e – proprio in questo sta la visione rivoluzionaria –  dove può finalmente  dirsi un “Mensch”, cioè un vero essere umano.
Come dice il titolo, il lavoro è il ritorno al lavoro come impegno fisico e insieme intellettuale, dove il corpo e i cinque sensi hanno un ruolo fondamentale.

 

Maggiori informazioni sull’evento seguendo questo link

Condividi