Spazio Teatro 89

Spazio Teatro 89 e Coop Lombardia presentano:

16a Rassegna Musicale
In Cooperativa per Amare la Musica – Concerti Fior Fiore Coop”

in collaborazione con Serate Musicali
D’ogni forma, d’ogni età”
seduzioni musicali, libere e plurali
9 Ottobre 2016 – 19 marzo 2017

Ok, chiamateci pure “la stagione di classica di Spazio Teatro 89”; ma per favore, che sia solo per comodità, o per assuefazione ai tic linguistici ormai consolidati quando si parla di attività musicali, e purché ci sia la consapevolezza che quel “classica” è a dir poco riduttivo, nel nostro caso. Insomma, la musica ci piace tutta, in qualunque epoca e in qualunque stile sia stata scritta, e sappiamo dividerla solo in buona e cattiva musica (assumendoci, è chiaro, il rischio implicito in ogni scelta che abbia qualche aspetto di soggettività). Del resto, chi viene a trovarci ormai già sa delle nostre onnivore, polimorfe predilezioni, e sa che da noi trova davvero di tutto: quest’anno, per esempio, dai songs elisabettiani alla musica contemporanea, dal canto popolare giapponese alle danze sudamericane, dal récital pianistico allo spettacolo circense, oltre ovviamente a tantissimo repertorio cameristico tra Settecento e Novecento. Musica plurale, insomma, ovvero espressione di una libera, gioiosa pluralità delle culture che per noi è valore primario e prioritario, da difendere e promuovere in ogni contesto. Plurale e, secondo l’efficace definizione di Quirino Principe, “forte”, capace cioè di conquistare al primo ascolto anche chi si avvicina per la prima volta all’esperienza insostituibile della musica dal vivo: il verso dal Don Giovanni di Mozart/Da Ponte che fa da titolo alla rassegna vorrebbe proprio ricordarci quale potere seduttivo abbia su di noi l’arte dei suoni; e quanto sia bello, oltre che inevitabile, cedere a questa seduzione.

Entrando più nel dettaglio, la 16a Rassegna, frutto anche quest’anno della collaborazione con Coop Lombardia e Serate Musicali, si articola in dodici concerti (più due eventi in altre prestigiose sedi milanesi) e conferma le nostre consuete linee guida, così riassumibili:

  • musica da camera per organici diversi, dai più tradizionali ai più curiosi
  • repertori rari e interessanti, con anche prime esecuzioni assolute di noti compositori contemporanei (quest’anno proporremo novità di Giorgio Colombo Taccani, Carlo Galante e Francesco Ciurlo)
  • interpreti di chiara fama e giovani vincitori di concorso
  • guide all’ascolto sintetiche ma esaurienti
  • connubio di informalità, professionalità e ospitalità nel rapporto tra platea e palcoscenico e nell’accoglienza del pubblico
  • prezzi convenienti anche per le fasce di reddito più deboli

Vi aspettiamo dunque nella vibrante conchiglia lignea di via fratelli Zoia 89, per condividere con Voi la bellezza della musica e la gioia di una festosa convivialità con il nostro staff e con gli Artisti nostri ospiti!

I ringraziamenti: al Comune di Milano, Assessorato alla Cultura, che ci onora con il suo patrocinio. Un grazie a Coop Lombardia, a Furcht Pianoforti e a Serate Musicali, preziosi sostegni per la buona riuscita delle nostre rassegne. E, come sempre, sincera e profonda gratitudine a tutti gli Artisti che generosamente hanno accettato il nostro invito a condizioni che possiamo ben definire amichevoli.

Da ultimo, ma non per importanza, un pensiero grato alla memoria di Claudio Acerbi, senza la cui fiduciosa e perseverante opera per avere una “luce sempre accesa alla periferia di Milano”, il nostro teatro non esisterebbe.

  • Domenica 9 ottobre 2016, ore 17
    Yujo/Amicizia
    con il Patrocinio del Consolato Generale del Giappone a Milano

    Il Trattato di Amicizia (Yujo) tra Italia e Giappone compie 150 anni. Lo celebriamo con musiche e artisti di entrambi i Paesi; in programma anche una “prima” assoluta di Giorgio Colombo Taccani
    Duo Tinsagu Project (Akiko Kozato, voce; Walter Lupi, chitarra)
    Aki Kuroda e Sugiyama Ryutaro, Pianoforte

 

  • Domenica 23 ottobre 2016, ore 17
    (a cura di Serate Musicali, fuori abbonamento)
    Shakespeare in Music
    Brani ispirati dalle opere del Bardo eseguiti e commentati da un Artista a suo agio sia nella musica che nella letteratura, il poliedrico statunitense (milanese d’adozione) Jeffrey Swann
    Beethoven: Sonata Op. 31, No 2 (“Tempesta”); Prokof’ev: 8 Scene da “Romeo e Giulietta; Smetana:Macbeth e le Streghe; Debussy: La danse de Puck; Schubert/Liszt: Ständchen von Shakespeare; Mendelssohn/Liszt: Marcia nuziale e danza degli elfi da “Sogno di una notte di mezz’estate”

    Pianoforte: Jeffrey Swann

 

  • Domenica 6 novembre 2016, ore 17
    Tutto il mondo è Paisiello
    Il genio imprevedibile di Libetta e il lirico slancio delle Cameriste Ambrosiane per un omaggio, nel 200° anniversario, al grande tarantino che con la sua arte conquistò Napoli, Parigi e S. Pietroburgo
    Pianoforte: Francesco Libetta,Quartetto delle Cameriste Ambrosiane

 

  • Domenica 20 novembre 2015
    Music for Shakespeare
    Un raffinato incontro di musica e poesia ai tempi del Bardo,
    con Songs di John Dowland e altri elisabettiani

    Roberto Balconi, controtenore; Giangiacomo Pinardi, liuto
    con la partecipazione di Lisa Capaccioli, voce recitante

 

  • Domenica 4 dicembre 2016, ore 17
    Dame, Maestri e Cantatrici
    C.Galante: Dolcissimo, possente (Cantata alla memoria di Gianandrea Gavazzeni)
    F.Poulenc: La dame de Montecarlo; Sonata per cl. e pf.
    Hommage à Edith Piaf; Mouvements Perpetuelles; Toccata

    Denia Mazzola Gavazzeni, soprano;
    clarinetto: Denis Zanchetta; Luca Schieppati,Pianoforte

 

  • Domenica 18 dicembre 2016, ore 17
    Estrosi, ariosi e virtuosi
    Musiche di Schubert (Rondò per vl. e archi D 438),Vivaldi (dall’Estro armonico), Paisiello
    Ensemble d’archi della Fondazione Piseri di Brugherio
    direttore e concertatore: Piercarlo Sacco
    Violino solista: Francesca Bonaita;
    Mezzosoprano: Külli Tomingas

 

  • Domenica 15 gennaio 2016, ore 17
    L’ottone è duttile
    Alpestre o campestre, eroico o elegiaco, il suono del corno è perfettamente adeguato in ogni contesto sinfonico o cameristico. Il Trio Morgen, originale ensemble vocale e strumentale, ce lo dimostrerà con un programma composito e affascinante.
    J.M. Haydn: Nach der Wandlung; Schubert/Liszt: Auf dem Wasser zu singen; Ständchen; Schubert/Delucchi: Im Frühling; Poulenc: Métamorphoses; Élégie per cor. e pf.; R.Strauss: Alphorn; Zueignung; Morgen; Ständchen Tchaikowsky: brani dallo Schiaccianoci e dalla Dama di Picche; Refice/Delucchi: Ombra di nube

    Trio Morgen
    Soprano:Barbara Costa
    Corno: Roberto Miele
    Pianoforte: Emanuele Delucchi

 

  • Domenica 29 gennaio 2017, ore 17
    Pazzamente, smisuratamente
    Un bue sul tetto, il circo, le danze sudamericane: folie-concert in compagnia di Milhaud, Satie, Cocteau, clown, musicisti e ballerine
    i Freakclown (Stefano Locati e Alessandro Vallin)
    Violino:Piercarlo Sacco,
    Pianoforte: Alice Baccalini e Luca Schieppati

 

  • Domenica 12 febbraio 2017, ore 17
    Viandanti, pescatori e condottieri
    Un percorso, inatteso e avvincente, fra divine lunghezze, interludi marini e rombo di cannoni, guidati dall’estro insieme giovane e maturo di un talento italiano fiorito oltremanica.
    Musiche di Schubert, Hummel, Britten

    Pianoforte:Costanza Principe
    Con la partecipazione di Luca Ciammarughi, pianista e musicologo

 

  • Domenica 26 febbraio 2017, ore 17
    L’anciatissimi
    L’ancia sempre in resta, torna il Wunder-Duo Taddei/Nicolardi, con un programma elettrizzante quant’altri mai. Musiche di Kapustin, Dulbecco, Nyman, Girotto, Yoshimatsu, Galliano, Ciurlo (prima esecuzione assoluta)
    Saxofono: Jacopo Taddei
    Pianoforte: Luigi Nicolardi

 

  • Domenica 5 marzo 2017, ore 17
    As time goes by
    Lo scorrere del tempo nelle rappresentazioni musicali, così diverse nello stile ma così affini nella ipersensibile espressività, di Tchaikovsky e Fanny Mendelssohn.
    Tchaikovsky: Le Stagioni op.37a; 2 Romanze
    Fanny Mendelssohn: Kennst du das Land; Im Herbste; Nach Süden
    Pianoforte:Tatiana Larionova,
    Con la partecipazione del mezzosoprano Külli Tomingas

 

  • Domenica 19 marzo 2017, ore 17
    Con Bravura
    Filo-Sofya del virtuosismo pianistico
    Dalle velocità vertiginose del sonatismo clementino, allo tsunami di note e colori della Valse raveliana, attraverso le sperimentazioni brahmsiane: Gulyak la Grande non tralascerà nulla per stupirci una volta di più. Bonus-track (per abbassare l’adrenalina) il mite e cordiale 4 mani dei Valzer di Brahms
    Clementi: Sonata op. 33 nr. 3; Brahms: Variazioni su un Tema di Händel; Valzer op.39; Ravel La Valse

    Pianoforte: Sofya Gulyak,
    con la partecipazione di Luca Schieppatial pianoforte

Eventi speciali (fuori abbonamento):

  • Domenica 13 novembre 2016, ore 20.30
    Auditorium Gaber – Grattacielo Pirelli
    Galà lirico e Premiazione del Concorso di Canto
    “Coop Music Awards” – Premio Antonio Bertolini
    si ringrazia: Consiglio Regionale della Lombardia, Coop Lombardia, Serate Musicali

 

  • Sabato 17 dicembre 2016, ore 21
    Teatro Dal Verme
    Finale e assegnazione dei Premi Assoluti del 5° Concorso internazionale di Pianoforte, Canto e Musica da Camera
    “Coop Music Awards” – Premio Antonio Bertolini

    si ringrazia: Coop Lombardia, Serate MusicaliSede dei concerti:

 
Spazio Teatro 89, via Fratelli Zoia 89 – 20153 Milano Autobus: 49,  78
Accesso disabili: sì
www.spazioteatro89.orginfo@spazioteatro89
0240914901 – 3358359131
 
Biglietti:
interi 7 euro
ridotti (under 25, over 65, CartaPiù Feltrinelli, Soci Touring Club) 5 euro
Abbonamenti:
11 concerti: intero € 75 / ridotto € 50