I Suoni diventano Parole 2022 – IV

I Suoni diventano Parole 2022 – IV

Quando:
10 Maggio 2022@6:00 pm
2022-05-10T18:00:00+02:00
2022-05-10T18:15:00+02:00
Dove:
Sala del Grechetto
Corso di Porta Vittoria
6
Contatto:
Biglietteria
tel. 02 29409724

Narratore LUCA SCARLINI

Violoncellista ANDREA SCACCHI

Il caso Bellwether di Benjamin Wood – Ponte alla Grazie, 2015.

Programma
JOHANN SEBASTIAN BACH (1685-1750)

Dalla “Suite n.1 in sol maggiore per violoncello solo BWV 1007”:
Prelude
Allemande
Minuetto I
Minuetto II

Dalla “Suite n.3 in do maggiore per violoncello solo BWV 1009”:
Allemande

GASPAR CASSADÒ (1897-1966)

Dalla “Suite per violoncello solo”:
Intermezzo
Danza Finale

PAUL HINDEMITH (1895-1963)

Dalla “Sonata per violoncello solo op.25 n.3”:
Lebhaft, sehr markiert
Mäßig schnell, Gemächlich

MARK SUMMER (1958)

Julie-O per violoncello solo

SI RACCOMANDA VIVAMENTE DI IMPOSTARE I TELEFONI CELLULARI IN MODALITÀ SILENZIOSA
Si ricorda che è vietato registrare senza l’autorizzazione dell’Artista e dell’organizzazione


LUCA SCARLINI

Scrittore, drammaturgo per teatri e musica, performance artist, storyteller.
Insegna tecniche narrative presso la Scuola Holden di Torino e ha collaborato con numerose istituzioni teatrali italiane e europee, tra cui il National Theatre di Londra, la compagnia Lod a Ghent, il Festival Opera XXI ad Anversa, La Batie e il Theatre Amstramgram a Ginevra. Scrive per la musica e per la danza: è stato consulente artistico del Festival MilanOltre al Teatro dell’Elfo di Milano.
È stato direttore artistico di TTv a Bologna, ha coordinato le attività della Capitale Mondiale del Libro a Torino presso lo spazio Atrium.
Ha all’attivo una vasta attività come storyteller in solo e a fianco di musicisti, danzatori e attori, in teatri, musei e luoghi storici, con racconti per musei e esposizioni, lavorando tra l’altro con Bauer, Benvenuti, Botto, Bussotti, Chipaumire, Cortesi, Damerini, Della Monica, Dillon, Lan, Mesirca, Pozzi, Sangiovanni, Servillo, Toccafondi, Torquati, Veggetti, comparendo in festival in Italia (compare da molti anni nel programma di Festivaletteratura, Mantova).
Voce di Radio Tre, ha condotto il programma Museo Nazionale, ha curato mostre sulla relazione tra arte, musica, teatro e moda.
Tra i suoi libri recenti sono da segnalare Lustrini per il regno dei cieli (Bollati Boringhieri), Sacre sfilate (Guanda), dedicato alla moda in Vaticano, Un paese in ginocchio (Guanda), La sindrome di Michael Jackson (Bompiani), Andy Warhol superstar (Johan and Levi), Siviero contro Hitler (Skira), Memorie di un’opera d’arte (Skira), Conosci Milano (Clichy), Ziggy Stardust (add), Bianco Tenebra (Sellerio), Teatri d’amore (Nottetempo), L’ultima regina di Firenze (Bompiani).
Collabora regolarmente con Serate Musicali – Milano.

ANDREA SCACCHI

Si è perfezionato con Mario Brunello, Enrico Dindo, Johannes Goritzki, Siegfried Palm e Trio di Trieste dopo essersi laureato a pieni voti al Conservatorio di Como.
Si dedica da anni all’insegnamento ed è docente al Conservatorio di Novara.
Invitato regolarmente come Secondo Violoncello al Teatro alla Scala, collabora da trent’anni con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, l’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai, la Filarmonica della Scala e la Südwestdeutsche Philharmonie.
Ė Primo Violoncello dell’Orchestra Verdi di Milano e dei Solisti di Pavia.
Ė stato inoltre finalista alle selezioni di Royal Concertgebouw di Amsterdam, Orquestra Simfònica de Barcelona e Opernhaus Zürich.

Ingresso con prenotazione obbligatoria
Accesso con Green Pass rafforzato e mascherina FFP2 per i maggiori di 12 anni