COMUNICATO STAMPA

Serate Musicali presenta la nuova stagione concertistica 17|18

SERATE MUSICALI PRESENTA
LA NUOVA STAGIONE CONCERTISTICA 17|18

Anteprima il 9 ottobre al Conservatorio G. Verdi con Alter Amy di Piergiorgio Ratti, direzione musicale di Lorenzo Passerini, e La Serva Padrona di Giovanni Battista Pergolesi, primo appuntamento del ciclo Andiamo all’Opera. L’inaugurazione è affidata, il 16 ottobre, al pianista Yevgheny Sudbin, “scoperta” di Serate Musicali.

Sullo sfondo blu del 50° cartellone, brillano i maggiori astri del firmamento musicale internazionale: Leonidas Kavakos, Louis Lortie, Yuri Bashmet, Gidon Kremer, Ilya Gringolts, Elisso Virsaladze, Janine Jansen, Lucas Debargue, Yevgheny Sudbin

Dopo lunga assenza, tornano a Milano, in esclusiva per Serate Musicali, due “super giganti”: Maxim Vengerov e Michail Pletnëv. In programma, serate dedicate a musica non solo classica, con nomi del calibro di Richard Galliano, Giovanni Sollima, Paolo Fresu

Tra le 15 orchestre ospiti l’Orchestra sinfonica di Budapest MAV, i Solisti di Mosca, la Kremerata Baltica (con Kremer)

Confermate le lezioni-concerto all’Istituto dei Ciechi, gli appuntamenti con la letteratura e l’arte nella sala del Grechetto (Biblioteca Sormani) o a Museo Poldi Pezzoli, oltre ai concerti allo Spazio Teatro 89 a Baggio, per avvicinare un pubblico nuovo alla grande musica

Rinnovata partnership con W.E.C. che realizza Serate Musicali OFF (Teatro Dal Verme) Ospiti: Gypsy Philharmonic Orchestra, Sergej Nakariakov, Mnozil Brass, duo Bahrami-Rea

Formule abbonamento classiche e carnet a prezzo speciale per studenti

Milano 20 settembre 2017 – Le Serate Musicali di Milano presentano il cartellone della loro nuova stagione concertistica 2017-2018 che si sviluppa da ottobre a giugno, in 40 appuntamenti musicali. La 42° stagione, che cade nel cinquantenario dalla fondazione dell’Associazione Serate Musicali alla Società del Giardino, si tiene nel segno dell’eccellenza strumentale e del rinnovamento: sia sul piano musicale, grazie a nuove collaborazioni, alla presenza di nuovi artisti, e a nuove ed eterogenee linee di concerto, sia sul piano della comunicazione con il pubblico, grazie a un logo e sito nuovi e grazie all’interattiva pagina di Facebook.

S’inaugura il 16 ottobre, nella Sala Verdi del Conservatorio G. Verdi di Milano, con il recital di Yevgheny Sudbin, in un excursus da Scarlatti sino a Saint-Saëns e Nikolaj Medtner. In anteprima, però, già il 9 ottobre nella stessa sede (Concerto straordinario), il primo appuntamento di un nuovo filone dedicato agli amanti della lirica, ANDIAMO ALL’OPERA, che vedrà per tre anni la messa in scena in forma di concerto (ma con luci e costumi) di tre tipologie d’opera: un’opera di repertorio, un’opera del Verismo italiano e un’opera contemporanea italiana.

Il primo concerto (09.10) di questa stagione, fuori cartellone, affianca La serva padrona di Giovanni Battista Pergolesi alla Suite dell’opera italiana contemporanea Alter Amy di Piergiorgio Ratti, classe 1991, direzione musicale di Lorenzo Passerini. Alter Amy, opera in tre atti per tre cantanti, attore, danzatori e vari performers, liberamente ispirata alle vicende della cantante Amy Winehouse, sarà proposta in forma di concerto, Suite per cantanti e orchestra, con 15 strumentisti sul palco tra cui un batterista ed un tastierista. Un’opera totale in cui gli stili musicali si fondono, tra canzoni pop, brani classici, techno, ispirazioni jazz, richiami al musical e molto altro.

La serata sarà introdotta da una presentazione del programma a cura di Maurizio Principato.

La “serie lirica” di Serate Musicali sarà completata dagli allestimenti semiscenici del Satyricon (03.11) di Bruno Maderna, messo in scena dall’Ensemble di musica contemporanea del Conservatorio G. Verdi di Milano, con cui le Serate Musicali proseguono una collaborazione ormai di lunga data, e de La Falena di Antonio Smareglia (13.11), alla cui prima esecuzione in tempi moderni sarà dedicato anche un convegno, lo stesso giorno, alla Biblioteca Sormani.

Ritornano in cartellone i nomi dei solisti che hanno fatto la storia musicale e che Serate Musicali ha contribuito a fare conoscere in Italia, come i pianisti Elisso Virsaladze (06.11 e 26.03), Louis Lortie (19.02), Alexander Lonquich (4.06), i violinisti Gidon Kremer (15.03), Leonidas Kavakos (22.01), Ilya Gringolts (12.02), Uto Ughi (25.01), il violoncellista Steven Isserlis (11.12), il violista Yuri Bashmet (05.03). Tornano a Milano, in esclusiva per Serate Musicali, due grandi nomi, assenti da molti anni nella nostra città: il violinista Maxim Vengerov (protagonista di un Concerto straordinario, il 10 aprile al Teatro Dal Verme) e il pianista Michail Pletnëv (07.05). Costante è anche la presenza dei nuovi talenti, in cui la storica associazione ha riposto fiducia sin dal loro esordio: Lucas Debargue (21.05) e Yevgheny Sudbin (in recital e in trio con Vadim Gluzman e Johannes Moser). E ancora solisti di grande pregio, di ogni generazione: Sofya Guliak (20.11), Sa Chen (16.04), Juana Zayas, Piotr Anderzewski, Andrea Bacchetti con la MAV (23.04), Evgheny Bozhanov (29.01), Enrico Pompili, Eduard Kunz. Una chicca: nel ciclo “Il Genio è donna” tre new entry: le violiniste Janine Jansen (09.04) e Patricia Kopatchinskaja, e la giovane pianista Zlota Chochieva (28.05).

Tra le orchestre ospiti spiccano l’Orchestra sinfonica di Budapest MAV (23.10), i Solisti di Mosca (con Bashmet), la Kremerata Baltica (con Kremer), la Camerata Ducale (con Galliano), Solisti Aquiliani con Sollima, l’Orchestra da camera della Rai (Bacchetti), l’Orchestra della Svizzera Italiana (con la Kopatchinskaja), Orchestra Vivaldi, Ensemble di Musica Contemporanea del Conservatorio Milano.

La programmazione trasversale e crossover della stagione accoglie i grandi nomi di Giovanni Sollima (26.02) al violoncello, Richard Galliano (11.06) alla fisarmonica, Paolo Fresu e la Big Band del Conservatorio G. Verdi di Milano (Concerto straordinario, il 20 dicembre) Roberto Cappello al pianoforte, oltre che in recital classico, anche in un programma jazz (14.05). Sono presenti due “chicche” per cinefili: Rapsodia satanica con testo di D’Annunzio e musica di Mascagni e Cenere dalla novella di Grazia Deledda con musica di Philip Glass accompagnati al pianoforte da Francesco Libetta, per avvicinare sempre più un pubblico eterogeneo alla grande musica. Proseguono inoltre le lezioni di musica di Luca Schieppati all’Istituto dei Ciechi, dedicate quest’anno alla musica a Vienna, da Schubert a Schönberg (“…e tre sono l’Uno…”. Storie, miti e personaggi nella Vienna da Schubert a Schönberg) e il Festival di Cinema promosso da Serate Musicali, dedicato allo stesso tema.

Naturalmente, a corollario, sono previsti eventi in collaborazione con gli Amici delle Serate Musicali, come i concerti alla Società del Giardino, nei Musei Poldi Pezzoli, GAM, gli incontri tra letteratura e musica alla Biblioteca Sormani (sala del Grechetto) gli incontri per avvicinare il pubblico periferico allo Spazio Teatro89 a Baggio, con prezzi speciali destinati al pubblico dei più giovani.

La voglia di rinnovamento dell’intera attività dell’Istituzione torva ulteriore sbocco nel cartellone “pocket” di Serate Musicali OFF, realizzato in concerto tra l’istituzione e la W.E.C. World Entertainment Company, specializzata in produzione e management musicale a livello internazionale. Per info www.wec-spa.it e sui Social @SerateMusicaliOFF.

Abbonamenti Stagione 2017 – 2018:

Serie «A+Serie Festival Omaggio a Milano»(38concerti): Intero €400/ Ridotto €330
Combinata 1 (da Ottobre a Giugno – 19 concerti): Intero €250 / Ridotto € 220
Combinata 2 (da Ottobre a Giugno – 19 concerti): Intero €250 / Ridotto € 220
Serie Orfeo 1(15 concerti): Intero €200 / Ridotto € 180
Serie Orfeo 2 (15 concerti): Intero €200 / Ridotto € 180

Abbonamenti per studenti:

Serie «A + Serie Festival Omaggio a Milano»(38 concerti): € 250
Combinata 1 (da Ottobre a Giugno / 19 concerti): € 200
Combinata 2 (da Ottobre a Giugno /19 concerti): € 200
Serie Orfeo 1 (15 concerti): € 150
Serie Orfeo 2 (15 concerti): € 150

Novità: Carnet Studenti:

10 concerti, da ottobre a gennaio, al prezzo speciale di € 50

INFO BIGLIETTI: http://www.seratemusicali.it/abbonamenti-e-biglietti/

Condividi Continua…
>